Home > blog, Musica, propagandA, R.A.A.P., Testi > PorkoNero – Persone Irriducibili

PorkoNero – Persone Irriducibili

20 Febbraio 2019

Come DirAzione prendo atto della manovra nazionale antianarchica, che non dà tregua in tutta Italia e butto giù due righe di stomaco, in maniera del tutto individuale.

Credo che oltre la solidarietà, la diffusione, e l’appoggio incondizionato a chi si trova a subire le conseguenze repressive della lotta che abbiamo deciso di intraprendere, l’unico modo per reagire sia non dar tregua a chi ci vuole passivi e incatenati in un sistema, a mio avviso, solo apparentemente forte e indistruttibile. In realtà il nostro nemico presenta falle su tutti i fronti, fa acqua da tutte le parti: sta alla nostra fantasia trovare i punti deboli, guardarsi attorno con la volontà di far male e fargliela cacare. Dalla nostra parte abbiamo un’IDEA intramontabile e multiforme, come i nostri sogni.

Dedico questo singolo ai compagni e alle compagne inquisitx nelle operazioni Scripta Manent, Panico, Scintilla, Renata in Italia e a tuttx colorx che resistono irriducibilmente in giro per il globo.

A voi tuttx carinho, solidarietà e forza.

A chi ci vuole male solo odio. I nodi presto o tardi verranno al pettine…

Segue il testo della canzone:

PERSONE IRRIDUCIBILI

Troppi e troppe dentro, non sto buono mi tormento
metto al bando il vittimismo e certo che non mi lamento
ma accendiamo fuochi di passione e ingegno
quando l’immobile teoria diventa movimento

Organizzati, azione diretta contro chi si annoia e aspetta
gioca le tue carte come una scommessa
caccia fuori la rabbia repressa
e vomitala addosso a chi ce la riversa

Rompi le catene, sogna libertà assoluta
senza mezzi termini, passività scaduta
ogni merdoso CIE, ogni cazzo di prigione
di frontiere fantasiose che non resti né un mattone

Non saremo libere perlomeno fino a quando
non potremo amare, agire essere in crescendo
senza autorità, né morale né politica
senza ideologie ne chi ce le indica

FERML JA PRUVL, NU PUO, SO TROPP
E PERSONE IRRIDICIBILI CHE S COMPROMETTN
E CH AROPP, FATT NA COSA NUN S PENTN
MA S ASSUMN E CONSEGUENZ FIN ALL’ULTIM

Chi l’ha rusecat’ ó cervell a tutt’á gent
ch impotenz, nun pozz capi, comm’ s viv cu na bend
annanz all’uocch e attuorn a recchj
che s l araperiss buon e motiv so parecchj

P nun partecipa e stu schif global
pecch si nu reagisc stai colaborann ugual
tutt quelli vót che, gir a facc a l’atu lat
pur tu si complic e quill ch cummann

Tant, fredd, grig cazz stann a tutt part
alcun immaginarie ate ver e proprie sbarre
t vonn tappa l’ali, t vonn tappa a luc
ma nun ponn ntrappula quell che tien cchiu nascus

O lat selvagg, l’individuo antisocial
quill ch nn s cagn cu nu pian quinquiennal
quill c s n fott e penza comm l’at
quill ch nn va diritt ma attacc a tutt lat

FERML JA PRUVL, NU PUO, SO TROPP
E PERSONE IRRIDICIBILI CHE S COMPROMETTN
E CH AROPP, FATT NA COSA NUN S PENTN
MA S ASSUMN E CONSEGUENZ FIN ALL’ULTIM

I commenti sono chiusi.